“In pieno giorno, una barca carica di migranti è arrivata a riva ‘scortata’ dalla capitaneria di porto. Accade sempre così: le barche piene di migranti economici magrebini vengono individuate al largo dalle Forze dell’Ordine, viene intimato loro l’alt, suonano le sirene, ma alla fine non accade nulla e lo sbarco avviene lo stesso”.

Lo dice l’associazione ambientalista Mareamico che ha diffuso il video di uno sbarco di migranti lo scorso 7 settembre nella spiaggia di Ribera.

“Evidentemente – dice l’associazione – devono cambiare le regole d’ingaggio, altrimenti questo flusso non verrà mai fermato”. Nel video si vede il barcone di migranti seguito da una motovedetta arenarsi e poi le 60 persone fuggire in varie direzioni sulla costa.