Essepiauto

Quanto vale il rapporto tra nonno e nipoti? Gli anziani trasmettono non solo un senso di tradizione, ma anche di continuità tra i vecchi insegnamenti ed i nuovi. Quello che si instaura è una sorta di “patto educativo”. Nel mondo dei social, però, spesso questo rapporto si affievolisce e, capita pure, che diventa inesistente.

Per fortuna, però, ci sono esperienze positive. Come la storia di Rocco Parisi Asaro, 87 anni, e i suoi 4 nipoti: Lorenzo, Federico, Giulio e Francesco, che gestiscono l’azienda agricola insieme al nonno paterno. Un’esperienza che ha messo insieme i 4 cugini attorno all’anziano, rimasto vedovo, e ora impegnati nel condurre l’uliveto di contrada Lampasi a Partanna.

Un passaggio generazionale – 60 anni di differenza – che non diventa escludente nel rapporto ma di profonda collaborazione. Così i 4 cugini, tre dei quali vivono a Milano, puntano a commercializzare l’olio prodotto, a portarlo sulle tavole dei milanesi e a seguire la raccolta delle olive in azienda durante la campagna olivicola. Un interesse alla campagna, quello dei quattro giovani, in una logica di emigrazione all’incontrario, dal Nord tornare al Sud: «In questo mondo che corre, con la campagna hai la possibilità di fermarti e fare due conti…» dice Federico Parisi Asaro.