Un’improvvisa bomba d’acqua mista ad una fortissima tromba d’aria si è abbattuta nel primo pomeriggio sulla città causando parecchi danni. Una serie di concause atmosferiche ha innescato un sorta di uragano. Sul Lungomare San Vito sono andati distrutti parecchi stand della fiera che attualmente vi si svolge.

uragano mazara

foto. primapaginamazara.it

Vi sono stati momenti di panico e paura, considerato che sono caduti anche dei pali della luce e dei pannelli. Come al solito accade in questi frangenti il sistema stradale presenta tutte le sue pecche. Così lo scarsissimo drenaggio ha trasformato il lungomare in un vero e proprio fiume con grandi disagi alla circolazione stradale.

Il punto critico è sempre lo stesso, cioè quello compreso fra l’hotel Hopps e l’hotel Mahara dove, nonostante più volte siano stati effettuati dei lavori, si è formato un grande lago. Altri danni si sono registrati in Città e diversi cittadini hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Francesco Mezzapelle
per www.primapaginamazara.it