In riferimento alle recenti polemiche sui simboli della religione cattolica in Italia, pubblichiamo di seguito un commento del Sindaco Errante che invita la cittadinanza a visitare il presepe allestito presso il museo civico sito nella Via Garibaldi.

Negli ultimi giorni in Italia non si parla d’altro, quasi come se i problemi degli italiani non fossero più quelli legati alla mancanza di lavoro o a tutto quelle emergenze che zavorrano il nostro Paese.

Sembra che l’unica cosa che conta sia quella di non ferire le altrui sensibilità rinunciando a fare i presepi o le manifestazioni legate al Natale nelle scuole.

Stiamo assistendo ad una serie di dibattiti che partono da un presupposto fondamentalmente sbagliato, cioè quello di dimenticare che il nostro Paese è profondamente legato alle sue radici cristiane e cattoliche, e che pur avendo un grande rispetto per tutte le confessioni religiose, che sono liberamente professate su tutto il territorio nazionale, non si può certamente rinunciare a quei principi fondanti della nostra stessa società.

presepe castelvetrano

Per questo motivo ho accolto con piacere l’iniziativa del funzionario della Biblioteca Comunale, dr.ssa Josè Marrone, che con la collaborazione del personale ha montato nel salone dell’ingresso del museo civico, uno splendido presepe composto da pezzi pregiati realizzati da artigiani siciliani.

Vi invito a visitarlo ed una volta lì ad approfondire la conoscenza della nostra biblioteca che con oltre sessantamila volumi, molti dei quali unici e di inestimabile valore culturale, è una delle più rinomate della nostra Sicilia. In momenti come questi, leggere aiuta a comprendere meglio le cose ed arricchisce sicuramente il nostro animo.

presepe castelvetrano 2