Sabato 29 marzo si è tenuta nel collegio di S. Giuseppe in via Andrea Doria a Torino, l’assemblea nazionale dei delegati per eleggere il nuovo presidente e il consiglio direttivo dell’UNITRE-Università delle Tre Età.

Anche l’UNITRE Castelvetrano Selinunte è stata invitata a partecipare al consesso con mandato al presidente prof. Totò Ferri il quale, impossibilitato a partecipare, ha delegato, in sua vece, la prof.ssa Francesca Gentile vicepresidente accompagnata dal segretario dott. Paolo Guerra, i quali hanno così avuto modo di conoscere le altre belle realtà UNITRE sparse in tutte le regioni d’Italia.

Università delle Tre Età  2

Nata a Torino nel 1975, la prima Università della Terza Età italiana fu siglata UNITRE perché si apriva a tre età. Non prendendo esempio dall’Università delle Tre Età francese, prima nel mondo, si è rifatta invece all’Universitas del Medio Evo in cui anche i docenti operavano in qualità di volontari poiché ritenevano che diffondere la cultura fosse un dovere morale e sociale.

È quanto ha affermato la Presidente uscente Irma Maria Re nel suo discorso d’apertura la quale, dall’alto dei suoi 92 anni ha ringraziato gli intervenuti con una certa emozione; lascia, infatti, la presidenza dopo 35 anni d’impegno e di profondo amore verso il suo non sempre facile compito. Molti delegati regionali le hanno fatto dono di targhe e riconoscimenti e tutti hanno firmato una petizione per farle conferire dal Presidente della Repubblica un’onorificenza (un cavalierato). Dopo il suo intervento ha preso la parola, il candidato suo successore alla presidenza prof. Gustavo Cuccini docente di Storia dell’Arte Contemporanea ed Estetica presso l’Università per Stranieri di Perugia, già presidente vicario dell’UNITRE Nazionale, il quale ha ribadito l’importanza della componente giovani all’interno dell’UNITRE, riconfermandola come l’università delle tre età e non certo solo della terza età.

L’educazione permanente, ha sostenuto inoltre, non inizia alle soglie della pensione, è bensì un percorso che trova il suo abbrivio già dalla nascita delle prime relazioni sociali e umane. Tali parole proferite dal prof. Cuccini hanno riscontrato il consenso di tutti.
Dopo l’insediamento della commissione elettorale presieduta dal prof. Giovanni Terzuolo, giurista, docente universitario di materie scientifiche, già magistrato Coordinatore dell’Ufficio del giudice di pace, fondatore e Presidente Onorario a vita dell’Unitre di Saronno, i candidati al consiglio provenienti da tutte le regioni d’Italia tra cui tre siciliani, hanno avuto due minuti di tempo per presentarsi e per esporre il proprio programma. Alla fine delle presentazioni si è passati alle operazioni di voto, che si sono espletate con regolarità e ordine.
L’assemblea ha avuto termine con un bel pranzo a buffet preparato dalle cuoche del collegio, dove tutti hanno apprezzato la cucina tipica piemontese: agnolotti al ragù, vitello tonnato, barbera e …tanta allegria e convivialità.

È stata di certo un’occasione importante per scambiarsi reciproche opinioni, per confrontarsi, per ascoltare e attingere dalla voce dei relatori tutta la loro esperienza facendone così tesoro e per strappare, infine, al nuovo presidente prof. Cuccini la promessa di una sua futura visita nella piccola Unitre di Castelvetrano Selinunte.
Si tratta davvero di un’Accademia dell’Umanità, dove sapienza e conoscenze sono le cifre di un percorso di crescita …permanente.

Università delle Tre Età  1
(Nella Foto da sx verso dx: Paolo Guerra Segretario Unitre Castelvetrano Selinunte, Irma Maria Re Presidente Onorario Unitre Nazionale, Francesca Gentile Vicepresidente Unitre Castelvetrano selinunte, Gustavo Cuccini neo Presidente Unitre Nazionale)

PROF.SSA FRANCESCA GENTILE
DOTT. PAOLO GUERRA