Un’estate ricca di contenuti? Sì, con l’On Demand

D’estate non siamo gli unici ad andare in vacanza: anche i palinsesti delle TV nazionali cominciano improvvisamente a riempirsi di repliche e di contenuti televisivi tutt’altro che memorabili. È un problema di lunga data, che continua a riproporsi, da anni, da luglio a settembre. Oggi c’è però una piccola differenza, la nostra generazione è più fortunata delle altre: abbiamo la possibilità di goderci comunque un’estate ricca di contenuti, con l’on demand. Solo così possiamo abbandonare la desertica televisione e ricorrere alla pioggia di film e serie TV offerte da Netflix e dai suoi fratelli.

Contenuti TV: d’estate ci si sposta sull’on demand

Lo share estivo delle tv nazionali è basso, e su questo non ci piove. Non è comunque un discorso che giustifica la pochezza della qualità dei contenuti offerti dalle reti nazionali durante i due mesi estivi. Pare che a luglio e ad agosto vadano infatti di moda le repliche: si parla delle fiction andate in onda tutto l’anno, dunque di contenuti che hanno già avuto il loro momento di gloria. Ecco perché è facile immaginare la delusione di chi cerca una serata tranquilla in casa o con gli amici, aspettandosi di trovare un film simpatico da guardare. La soluzione? Naturalmente quella di abbonarsi ad un servizio di contenuti on demand: qui le serie e i film vengono aggiunti sempre, anche in estate.

Abbonarsi ad un servizio on demand: cosa serve?

Per abbonarsi ad un servizio di streaming tv on demand serve per prima cosa la connessione al web, che sia veloce e possibilmente non troppo costosa. Potremmo ad esempio scegliere una connessione Internet senza abbonamento, fra cui troviamo anche quella proposta da Linkem, perché è comoda e non ci lega ad un contratto di una certa durata ed è dunque perfetta per l’estate. Inoltre queste connessioni sono veloci, e dunque ideali per mantenere intatto il flusso dello streaming. Poi dobbiamo scegliere il servizio on demand al quale abbonarci: c’è Netflix, insieme ad altre piattaforme come Amazon Prime Video e Now TV.

I titoli principali dei migliori servizi on demand

Si parte chiaramente da Netflix e dai suoi migliori cavalli di battaglia. Fra questi troviamo ad esempio la serie TV Better Call Saul, famoso spin-off di Breaking Bad: il 6 agosto uscirà la 4 stagione, dunque è meglio farsi trovare preparati. Prima, però, potremo accogliere anche la nuova stagione della serie TV Orange Is The New Black: attesa da migliaia di fan, uscirà il 27 luglio. Infine, grande attesa per la nuova serie animata di Matt Groening, autore dei Simpson: Disincanto, in uscita il 17 agosto. Su Amazon è già uscita la 6 stagione di Teen Wolf e la 5 stagione di Vikings, da recuperare in vacanza. Infine, Now TV ha pubblicato tutta The Generi con Maccio Capatonda ed è in uscita i primi di luglio la nuova serie Patrick Melrose.