ASCOLTA L'ARTICOLO

Sempre attento alle tradizioni locali del territorio Castelvetranese e a tutte le iniziative che ne valorizzano le sue peculiarità, anche quest’anno l’I.C. Lombardo Radice Pappalardo ha aderito con un apposito protocollo di intesa alla quarta edizione dell’iniziativa “SARDUZZA FEST”, alla quale è legato il concorso “UNA SARDINA IN MOSTRA”. 

L’iniziativa, ideata dall’associazione Arcadia, promuove insieme all’IPSEOA V. Titone, ad altri Istituti scolastici e a numerose imprese locali, le tradizioni e i prodotti che da sempre hanno caratterizzato l’economia della città di Castelvetrano, con la finalità di “risvelarli” ai bambini. Gli alunni frequentanti le V classi del plesso Lombardo Radice e del plesso Verga hanno partecipato al concorso, cimentandosi nella realizzazione di elaborati, disegni, sculture e documenti video, rispondenti agli argomenti previsti. Le tre tematiche in concorso sono state: la valorizzazione della storia e delle tradizioni legate alla sardina, al territorio di Marinella di Selinunte, alla sua marineria e agli antichi mestieri locali; la valorizzazione della sardina quale alimento salutare e in rapporto con i canoni della dieta mediterranea; la valorizzazione della figura del pescatore attraverso i racconti e le illustrazioni del suo lavoro e della sua metodologia di pesca.

Dopo un’attenta attività di formazione in classe, grazie anche alla collaborazione degli esperti partner del progetto, che hanno avviato un percorso di educazione alimentare per far comprendere l’importanza nutrizionale e organolettica delle sardine per una sana e corretta alimentazione; gli alunni seguiti dalle loro insegnanti, hanno ideato e realizzato dei prodotti originali che sono stati valutati da una commissione tecnica e dai voti on line espressi dal pubblico. Sabato 29 ottobre, nell’ambito della giornata conclusiva del Sarduzza Fest, svoltosi presso l’Istituto Alberghiero di Castelvetrano, non sono mancati successo e soddisfazioni per i talenti artistici in erba Gabriele Gino Cusumano, della classe 5^ sez. A del plesso Lombardo Radice con una video-ricetta, si è aggiudicato il secondo posto per la I categoria e Daniel Sgaraglino, della classe 5^ sez. B del plesso Verga, si è aggiudicato, con il suo collage, il terzo posto concorrendo per la III categoriaAncora una volta si intende dare rilievo agli alunni, che indipendentemente dal posto in classifica hanno dimostrato la volontà di mettersi alla prova, infatti sono stati sottoposti all’esame della commissione ben 30 lavori con tecniche di vario genere: grafico-pittorico, manufatto in 3D, video, collage. Ma anche si intende ringraziare l’organizzazione dell’Associazione ARCADIA, promotrice del progetto, che da 4 anni risulta attenta alla formazione dei più piccoli per favorire la conoscenza del territorio attraverso la valorizzazione di un prodotto ittico di eccellenza.

 

 

 

AUTORE.