ASCOLTA L'ARTICOLO

Una grande mostra didattica racconta la nascita e la genesi dei grandi templi di Selinunte: dai blocchi cavati dalle Cave di Cusa alle enormi strutture sopravvissute ai giorni nostri. Ars Aedificandi. Il cantiere nel mondo classico è prodotta e organizzata da MondoMostre in collaborazione con il Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria, diretto da Felice Crescente. Forte di un comitato scientifico di grande rilievo, la mostra è curata dagli architetti Alessandro Carlino, storico dell’architettura che da anni studia i templi dorici siciliani, e Bernardo Agrò, già direttore del Parco. E sarà un bellissimo colpo d’occhio in occasione delle visite in notturna disponibili nei weekend di luglio.

La mostra si inaugura lunedì 4 luglio alle 18,30, e aprirà al pubblico il giorno successivo. Al vernissage saranno presenti, accolti dal direttore del parco archeologico, il presidente della Regione, Nello Musumeci, l’assessore regionale ai Beni culturali e all’Identità siciliana Alberto Samonà, il dirigente generale del Dipartimento dei Beni Culturali, Calogero Franco Fazio; il curatore della mostra, Alessandro Carlino.


Foto: PH Baronchelli

AUTORE.