Tablet per la didattica a distanza donato da Banca Mediolanum FBO di Campobello di Mazara all’Ass.ne La Scatola del Tempo per un’alunna meritevole dell’ I.C. “Capuana-Pardo” di Castelvetrano.

Nell’ambito del progetto “Banca sul Territorio, promosso da Francesco Ciravolo e Francesca Greco, la Banca Mediolanum FBO di Campobello di Mazara ha deciso di donare all’ associazione La Scatola del Tempo, un tablet per la didattica a distanza. Il device va a Corleo Leda, alunna meritevole della IV B del I.C. “Capuana-Pardo” di Castelvetrano. A consegnare all’alunna il premio, insieme alla Dirigente e a Francesco Ciravolo, sono la presidente dell’associazione Mukuhi Ester, l’infermiere professionale e socio Vito Barruzza, l’artista fotografo tesoriere Castrense Ezio Fiorenza. La donazione avviene alla presenza di poche persone, con soddisfazione dei genitori e dell’insegnante Giovanna Benenati, coordinatrice della classe. La Dirigente ringrazia Francesco Ciravolo e Francesca Greco e l’associazione La Scatola del Tempo.

Questa lodevole iniziativa è stata accolta dall’Associazione con entusiasmo, come esempio di sensibilità umana e altruismo, in particolar modo in un periodo così complesso in cui la didattica a distanza, oltre ad aver permesso lo sviluppo delle competenze digitali, ha fatto emergere il senso civico della nostra comunità attraverso momenti di solidarietà, ma anche di valorizzazione del merito. In quest’ottica i ragazzi che vivono il presente possono cogliere l’importanza dello studio come risorsa personale, come diritto ed opportunità di crescita ed affermazione di sé.