Non appena entrati in classe, trovano una parete imbrattata da una frase che inneggia il latitante Matteo Messina Denaro. E’ accaduto in una scuola elementare di contrada Camarro a Partanna.

Stupore per i ragazzini ma preoccupazione per le insegnanti che hanno avvertito immediatamente le forze dell’ordine per i rilievi del caso. Poco dopo sarebbero stati già individuati  i presunti autori della scritta: lo conferma il sindaco Nicola Catania che nel complimentarsi con i militari dell’Arma per aver risolto subito il caso ha riferito che la parete dell’aula sarà subito ritinteggiata.

Da quelle che sono le notizie in mio possesso – ha dichiarato il sindaco per LiveSicilia – si dovrebbe trattare soltanto di una bravata“. Anche gli investigatori escludono collegamenti con la criminalità organizzata.

w messina denaro scuola partanna