SPECIALE TARUMBOPare davvero difficoltoso organizzare un ennesimo concerto spettacolo di beneficenza e le riunioni logistiche si sono sprecate in questi ultimi giorni di preparazione di uno “speciale” musicale del Centro artistico e culturale SpA Società per Azioni Music.

Oggi sembra costare molta fatica imbastire una qualsiasi manifestazione dedicata alla gente della tua cittadina e occuparsi dello spettacolo, delle musiche, delle prove, dei balletti, dei musicisti, degli effetti speciali, del service tecnico, delle video proiezioni, del centro di danza e di teatro, delle locandine, degli sponsor:

Curaba, bar Imperial, Delizie Siciliane, Bono & Ditta SpA, Sipan, Bontagri, degli inviti, della prevendita: da “Strane Idee” via Vitt. Emanuele – “Zenobia” sistema delle piazze – “Chiosco bar” via Tagliata, degli spot pubblicitari per RCV Radio Network, del Lions Club, della trasmissione radiofonica “Tandem”, della sala prove, dell’attrice e dell’attore, dei testi da leggere, del video proiettore, del tubo reggi tendaggi, della Siae, dell’ufficio comunale, del patrocinio gratuito, dei beneficiari del contributo economico all’E.N.P.A. e alla Chiesa, del sassofono di Jo Sax, dell’editoriale sul blog Castelvetrano Selinunte, dei microfoni, dei leggii, della tipografia, delle Delizie Siciliane, del proscenio libero per il balletto, dei costumi di pulcinella di Ita, della macchina da cucire di Ofelia, dei cappellini di Speciale Tarumbò, delle foto di Pino Daniele e Teresa De Sio, della realizzazione di video d’effetto, della scaletta, dell’impaginazione del manifesto, dell’inserimento in scaletta delle letture di Ermelinda Palmeri, del balletto di una decina di ballerine del centro danza di Elvira Biondo, dell’intervento di un attore del centro teatro di Vittorio Brusca, delle autonome prove di ballo di Sara Foscari ed Alessandra Messina, del montaggio degli strumenti in giorno e orario fuori degli schemi, del cambio della scaletta, della delibera comunale, della prova con la nostra voce Debora Messina e della sua interpretazione di Teresa De Sio, del Parlèsia dei testi delle canzoni di Pino Daniele e della voce maltrattata di Franco Messina, del presidente tastierista Marcello Romeo, delle luci motorizzate di Benny Martorana, della pedaliera del chitarrista Bruno Musiari, del vendere cara la pelle del batterista Mario Giammarinaro, della voce stirata dalle corde del basso di Vincenzo Lo Porto, del tubo ricurvo con tendaggi dell’editing video Ezio Martorana, della System Engineering di Menfi.

Un vortice di cose da fare e da provare che fa comprendere quanto difficile sia un’organizzazione per una, anzi due serate di spettacolo al Teatro comunale Selinus sabato 26 e domenica 27 dicembre 2015 alle ore 18,30.

Dopo tutto, sarebbe davvero bello avervi tutti al teatro per partecipare insieme al nostro Speciale Tarumbò il sogno mediterraneo, senza assegnazione di posti e sino ad esaurimento per due serate di festa e la SpA Music vi aspetta al Selinus.