Arcadia è un’Associazione senza fini di lucro operante nel settore della formazione specialistica e della promozione dello sviluppo locale. Con l’intento di voler procedere a supportare la realizzazione sul territorio della Valle del Belìce di azioni dirette alla riorganizzazione della filiera turistica allargata in chiave sistemica, l’Associazione Arcadia ha avviato la presente iniziativa, diretta alla costituzione di una rete locale di imprese (collegata con l’iniziativa regionale #RETIAMOINSICILIA) che si propone la finalità di attivare un nuovo prodotto turistico basato sulle esperienze (turismo esperienziale), legato alla valorizzazione dei luoghi attraverso l’enogastronomia per la promozione di un turismo lento, relazionale e la riscoperta dell’enorme patrimonio di prodotti e materie prime presenti sul nostro territorio. La gestione di questo prodotto turistico, sarà garantita attraverso un (costituendo) organismo denominato: Club di prodotto: “Terre della Valle del Belìce, Turisti con gusto”.

Il progetto (che il prossimo mese di agosto, in assenza di proroghe, sarà presentato per il finanziamento), partendo dalla considerazione per cui una delle leve che sarà indispensabile presidiare per la gestione delle attività turistiche DOPO COVID è quella della digitalizzazione dei processi, prevede di fare ampio uso delle moderne tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) sia per la digitalizzazione delle attività (Es. prenotazione online) che per l’attivazione di importanti campagne di promozione online verso i turisti ed i consumatori locali, dirette a favorire il turismo esperienziale e consumi di qualità.

La progettualità, troverà applicazione nel territorio della Valle del Belice e territori limitrofi, coincidente con i territori dei seguenti Comuni: Caltabellotta, Contessa Entellina, Gibellina, Menfi, Montevago, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belìce e Santa Ninfa. Territori limitrofi: Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castelvetrano e Sciacca.

Il costituendo Club di Prodotto, intende mettere all’interno di un unico soggetto locale tutti gli operatori della filiera turistica allargata (Ricettività, Ristorazione, Trasporto, ecc.), fino a comprendere anche le imprese agricole dell’agroalimentare di qualità le quali, oltre a poter partecipare all’attivazione di gruppi di acquisto online (gestiti dai ristoratori) potranno fruire della promozione integrata (presso la rete di ristoratori) dei loro prodotti, insieme alla possibilità che gli stessi prodotti vengano ordinati online sia dai turisti (una volta ritornati nei loro paesi) che dalla popolazione locale. Un ruolo speciale sarà riservato ai tour operator, alle agenzie di incoming ed alle imprese di servizi al turismo che, attraverso la piattaforma (utilizzando i servizi presenti sulla piattaforma come caricati da tutte le imprese aderenti), avranno la possibilità di creare NUOVE esperienze da offrire (sempre per il tramite della piattaforma) ai turisti e/o alla popolazione locale. Infine, la piattaforma, metterà a disposizione l’attivazione di sistemi di fidelizzazione dei clienti (Gift card, Carte fedeltà, ecc.).
Data la rilevanza e l’estensione del territorio nell’ambito del quale le attività di concertazione dovranno essere realizzate, la Presidente dell’Associazione Arcadia, Lina Stabile, ha richiesto la collaborazione di un nutrito gruppo di professionisti e soggetti attivi nel comparto turistico che, ciascuno secondo le rispettive competenze, ha accettato di mettersi al servizio del territorio “A TITOLO GRATUITO”.

Hanno dato il loro assenso alla partecipazione al Gruppo di Lavoro:
1. Francesco Messina: Referente per i rapporti istituzionali;
2. Francesco Saverio Calcara: Referente per la valorizzazione dei beni culturali;
3. Maria Giuseppina Marrone: Referente Amministrativo per i rapporti con gli Enti locali del territorio;
4. Giovanni Lentini: Referente per la contrattualistica e gli aspetti amministrativi;
5. Paolo Austero: Referente per le imprese della ristorazione e l’agroalimentare di qualità;
6. Walter Targia: Referente per le imprese ricettive;
7. Paolo Sciortino: Referente percorsi turistici ed attività promozionali;
8. Gori Sparacino: Referente per le attività di valorizzazione del turismo enogastronomico del territorio;
9. Agostino Cangemi: Referente per gli aspetti sanitari;
10. Giampiero Cappellino: Referente per la finanza agevolata ed i rapporti con le imprese.

Una volta creato di Club di Prodotto (come eventualmente integrato con ulteriori professionalità), il gruppo di lavoro darà il proprio supporto tecnico ed amministrativo per la gestione dello stesso ed il rilancio del territorio.

Il Costituendo CLUB DI PRODOTTO, inoltre, persegue anche la finalità di procedere alla sperimentazione dell’introduzione di una MONETA COMPLEMENTARE destinata a circolare solamente all’interno del territorio del Club, avvalendosi in questo del qualificato supporto del soggetto che ha introdotto il Sardex, dapprima in Sardegna ed oggi anche in numerose altre regioni italiane.

Al progetto, in qualità di partner di supporto, potranno partecipare anche gli Enti locali del territorio, le Organizzazioni dei produttori, i sindacati e le federazioni che rappresentano le micro e piccole imprese del territorio, ai quali viene richiesta la collaborazione per supportare l’allargamento della rete sul territorio di riferimento.

Le attività di concertazione territoriale, visto il perdurare dei divieti di assembramento conseguenti alle note vicende connesse con la pandemia Coronavirus in corso, saranno realizzate attraverso la piattaforma informatica “Progettare per il turismo” (www.meet-lab.it/turismo) di proprietà della Therreo Srl e messa a disposizione A TITOLO GRATUITO per la realizzazione di questa importante progettualità. Per lo stesso motivo, la presentazione ufficiale del progetto è stata programmata per il giorno Domenica 17 Giugno 2020, alle ore 10.00, attraverso l’emittente radiofonica RCV Radio Network Castelvetrano, ospiti della nota trasmissione “SPAZIO LIBERO”, condotta da Vincenzo Carrara, che si coglie l’occasione per ringraziare.

L’adesione di Enti, Imprese (singole e/o comunque raggruppate), Sindacati datoriali, ecc. , potrà essere formalizzata entro e NON oltre Venerdì 26 Giugno 2020, e potrà essere formalizzata attraverso la spedizione dell’istanza di adesione (redatta in conformità al modello di adesione scaricabile sulla Piattaforma) al seguente indirizzo e-mail: info@therreo.it. Per il momento, la partecipazione all’iniziativa da parte delle MICROIMPRESE della filiera turistica allargata e dell’agroalimentare di qualità è GRATUITA (a regime, invece, a tutte le imprese che vorranno iscriversi alla piattaforma sarà richiesto un piccolo canone annuale finalizzato a dare sostenibilità a m/l termine all’iniziativa) e NON comporta oneri e/o obblighi di cofinanziamento delle attività: oggi, l’obiettivo è quello di fare rete e comunità sin da subito. Per partecipare all’iniziativa, occorre compilare il MODELLO ALLEGATO (possibilmente su carta intestata), apporre timbro e firma e trasmetterlo per e-mail (opportunamente scansionato) alla THERREO S.r.l. (mail: info@therreo.it), società incaricata della redazione del progetto.