Omicidio questa mattina in contrada “Bosco vecchio” nella frazione balneare di Tre Fontane, in territorio di Campobello di Mazara. I killer hanno freddato Giuseppe Marcianò, originario di Carini ma residente da anni a Campobello di Mazara. Le indagini, condotte dai carabinieri, sono coordinate dal neo procuratore aggiunto di Palermo, Paolo Guido.

Marcianò sarebbe stato colpito da alcuni colpi di arma da fuoco mentre era in moto nei pressi di un parco acquatico, non lontano dal lungomare. Un’esecuzione che non ha lasciato scampo al 47enne. Il suo corpo è stato trovato a terra in una pozza di sangue.

Gli investigatori sono alla ricerca di testimoni, ma l’esecuzione è avvenuta lungo una strada periferica in una zona poco frequentata. Le modalità del delitto lasciano pensare a un omicidio di mafia.