Dopo le polemiche degli ultimi giorni che hanno visto il Presidente Musumeci scontrarsi con altri presidenti di Regione in merito alla cosiddetta “patente di immunità” , il governo della Regione Sicilia decide di affidare ad un App il tracciamento dei turisti che decideranno di visitare l’isola. Lo scopo dell’App, dal nome”SiciliaSiCura” , è quello di evitare un’ innalzamento dei contagi a causa dei turisti che potrebbero essere veicolo, inconsapevole, del virus.

In questo modo, la Regione, terrà “sotto controllo” gli spostamenti dei turisti così da poter isolare tempestivamente e rintracciare tutti i contatti che questi hanno avuto durante il soggiorno sull’isola. L’ app dovrà contenere le informazioni riguardo alla provenienza ed essere aggiornata qualora si presentassero dei sintomi. Per essere efficace, così come riporta il Giornale di Sicilia, occorre rendere obbligatoria la app con un ordinanza regionale che, tuttavia, non è ancora arrivata.

Entro mercoledì 3 Giugno, data della riapertura dei confini tra regioni, si presume che dovrebbe arrivare l’ufficialità della proposta.