E’, presumibilmente, di un immigrato di origini africane, il cadavere che è stato trovato a Tre Fontane. Il corpo senza vita è stato scoperto sulla spiaggia di Tre Fontane (lato est) a Campobello di Mazara, all’altezza della 48ma strada.

Il cadavere è stato trovato sulla battigia, in posizione prona (a pancia in giù). La morte è avvenuta, con molta probabilità, per annegamento. Al momento non si conosce se l’immigrato facesse parte di un gruppo di migranti pronti a sbarcare sulle coste siciliane. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione, ma la Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo è intervenuta con una motovedetta che sta perlustrando il tratto di mare antistante per verificare la presenza o meno in acqua di altri migranti. Il cadavere è stato trasportato presso il cimitero di Campobello per l’ispezione cadaverica.

Notizia in aggiornamento