ASCOLTA L'ARTICOLO

Non più didattica a distanza ma lezioni in presenza, stavolta in plessi diversi. Per i bambini che frequentano il plesso “Benedetto Croce” dove, qualche giorno addietro si è staccato parte dell’intonaco nell’androne, le lezioni continueranno tra il plesso “Borsani” e il plesso di via Trapani. La soluzione s’è trovata dopo l’incontro tra il sindaco Enzo Alfano e il dirigente scolastico Maria Luisa Simanella e grazie anche alla disponibilità della dirigente Vania Stallone.

Per i bambini, dopo la chiusura del plesso, era stata avviata la didattica a distanza. Ora si torna in aula, in attesa di rientrare nel plesso d’appartenenza. Intanto al “Benedetto Croce” i lavori inizieranno la prossima settimana. Così assicura il sindaco Enzo Alfano che ha ringraziato le due dirigenti – Simanella e Stallone – «per il senso di appartenenza alla stessa comunità. Castelvetrano è una e una deve restare, coesa e unita nell’affrontare le difficoltà e le criticità che si presentano».

AUTORE.