Dall’isola di Pantelleria giunge una bella storia di onestà: una donna del posto ha trovato e restituito un portafogli contenente una cospicua somma di denaro. In particolare, la donna si è recata presso la locale Stazione Carabinieri dove ha raccontato che, mentre di trovava nel parcheggio di un ristorante, scesa dalla propria autovettura, aveva notato in terra un portafogli da donna. Al fine di capire a chi potesse appartenere, la donna aveva controllato il contenuto dello stesso scoprendo che conteneva due carte bancomat e la somma contante di 1875,00 euro, ma nessun documento personale.

Gli accertamenti svolti dai Carabinieri hanno permesso di risalire alla legittima proprietaria dell’oggetto, una turista proveniente da Cremona che stava trascorrendo una breve vacanza sull’isola e che aveva prelevato quella somma per pagare le spese relative al proprio soggiorno.
La turista, che fortunatamente si trovava ancora a Pantelleria, è stata subito contattata e invitata in caserma dove le è stato riconsegnato il portafogli. Nell’occasione la donna verificava che il portafogli le veniva restituito con tutto il denaro all’interno. Ha deciso, quindi, di offrire una ricompensa alla onesta cittadina che, con fierezza ed orgoglio ha esclamato che non c’era bisogno perché aveva adempiuto solo il proprio dovere civico.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA