Sono riprese ieri, dopo la sospensione dello scorso marzo 2020 causa emergenza epidemiologica da Covid-19, le demolizioni degli immobili realizzati abusivamente sul territorio di Triscina di Selinunte, così come disposto dall’ordinanza del 4 febbraio 2020 del Comune di Castelvetrano. Si procederà all’abbattimento di circa 80 immobili, costruiti abusivamente, alla presenza di tecnici comunali e Forze dell’Ordine tra cui l’Arma dei Carabinieri che vigilerà affinché nessuno intralci le operazioni o possano verificarsi episodi per il quale è previsto l’intervento di organi di Polizia.