Un’attività di sgombero è stata avviata questa mattina a Triscina di Selinunte nei locali sottostanti villa Quartana. Da alcuni anni l’area era stata occupata abusivamente da alcuni extracomunitari che vivevano in condizioni di particolare degrado.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Castelvetrano e gli agenti della locale Polizia Municipale. Grazie all’intervento degli operai della Sager, sono stati portati via materassi, bombole e altri componenti di arredo. E’ previsto anche un successivo intervento per inibire l’accesso all’area, bloccando le vie di accesso.