Diversi cappellini bianchi questa mattina davanti la struttura che ospitava la cerimonia per i 50 anni del terremoto del Belìce. Una protesta pacifica portata avanti dal comitato “Sabbia d’Oro” composto dai titolari di immobili a Triscina di Selinunte che si manifestano contrari alle attività di demolizioni delle case abusive.

Il modo particolare, il presidente Biagio Sciacchitano dopo essere stato ascoltato da diversa media locali e nazionali è riuscito anche ad incontrare il neo assessore Vittorio Sgarbi. Nel seguente video, viene spiegato il progetto proposto alle istituzioni in “alternativa” alle demolizioni degli immobili abusivi.