Il Comune di Castelvetrano avvisa i contribuenti che è stata avviata una nuova procedura di ravvedimento operoso con la quale è possibile sanare la propria situazione debitoria per tutti i tributi Comunali, versando l’imposta, anche in ritardo, con sanzioni ridotte e interessi minimi. Con la conversione in Legge del Decreto Fiscale 2020 (D.L. 124/2019, convertito con Legge 157/2019) viene esteso ai tributi locali il ravvedimento lungo oltre l’anno dopo la scadenza, già disponibile per i tributi erariali.

Quindi oltre che con il normale ravvedimento operoso, adesso è possibile effettuare versamenti per imposte dopo un anno (e fino a due anni) con una sanzione pari al 4,29% (1/7 della sanzione) e dopo due anni con una sanzione del 5% (1/6 della sanzione).

Si sottolinea la convenienza per il contribuente di avvalersi del RAVVEDIMENTO, purché in assenza di Accertamento notificato, in quanto la sanzione prevista per omesso o tardivo versamento in caso di notifica dell’avviso di Accertamento rimane al 30%. La novella legislativa, come è evidente, offre una valida occasione per fruire di sanzioni molto agevolate.
Ad ogni buon fine si informano i gentili contribuenti che gli uffici entro il 31 dicembre c.a. emetteranno gli accertamenti per l’ annualità 2015 per tutti i tributi locali.

Maggiori dettagli nel documento seguente

 

IX DIREZIONE TRIBUTI

Via Della Rosa– 91022 CASTELVETRANO

Orari ricevimento per il pubblico:

LUNEDI’ mattina dalle ore 09.30 alle ore 12.30

MERCOLEDI dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30

per qualsiasi informazione:

– inoltrare apposita mail tributi@comune.castelvetrano.tp.it,

– telefonare in orari non di ricevimento pubblico ai seguenti numeri:

0924 909318-312-320-331.