ASCOLTA L'ARTICOLO

È stata convocata dal Sindaco Enzo Alfano venerdì 1 ottobre 2021, presso il Teatro Selinus di Castelvetrano, la prima seduta di costituzione del tavolo tecnico territoriale per avviare il progetto di ricostruzione in chiave turistica della ferrovia Castelvetrano – Porto Palo di Menfi e per la creazione di un polo museale ferroviario dinamico nell’area del deposito locomotive della stazione di Castelvetrano.

Si sottolinea che la linea Castelvetrano – Porto Palo di Menfi è classificata, alla lettera o) dell’elenco dell’art. 2 “tratte ferroviarie ad uso turistico” della Legge n. 128/2017 recante “Disposizioni per l’istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico”.

Si evidenzia inoltre che presso l’area del deposito locomotive risultano accantonati decine di rotabili ferroviari (alcuni centenari), espressamente costruiti per la rete secondaria siciliana e oggi tutti tutelati in quanto riconosciuti dalla Soprintendenza BB.CC. di Trapani come beni di interesse etno-antropologico.
La prima riunione, di carattere organizzativo, ha lo scopo di illustrare gli obiettivi e le azioni da intraprendere, condividendoli con i soggetti che hanno aderito all’invito del Sindaco, individuando assieme ad essi gli ulteriori soggetti da coinvolgere e le successive fasi di lavoro del tavolo tecnico territoriale per lo sviluppo dei progetti.

AUTORE.