Alle 5.47 di questa mattina (lunedì 14 settembre) una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata nella zona di Salemi. Secondo l’INGV, l’origine della stessa è avvenuta a 18km di profondità nel sotto suolo vicino la città di Vita.

A seguire altri eventi sismici. Uno, al momento il più importante, di ML3.5 pochi secondi dopo il primo evento. Un altro di ML3.1 alle ore 5:48 ed un altro ancora alle ore 5:51.

Il movimento, di tipo sussultorio,  è stato chiaramente avvertito da molti cittadini in gran parte della provincia di Trapani. Alla nostra redazione giungono segnalazioni oltre che da Salemi anche da cittadini si Castelvetrano, Gibellina e Campobello di Mazara. I lettori riferiscono di aver sentito un evidente boato ma di non aver avvertito un particolare oscillamento di lampadari o altri oggetti che porterebbero invece far pensare ad un terremoto di tipo ondulatorio.

Seguiranno aggiornamenti