E’ organizzata per domenica 4 giugno, una mattinata di trekking (ore 7,30-13,00) per i beni comuni lungo la strada del trasporto dei rocchi di colonna, dalle Cave di Cusa a Selinunte. Questa in sintesi la terza edizione de “Il Viaggio delle Pietre”, promossa e organizzata da 15 associazioni di volontariato della delegazione CeSVoP di Campobello di Mazara.

L’iniziativa si svolge anche grazie alla collaborazione di: Circolo Legambiente Crimiso di Castelvetrano, UNPLI di Trapani, Pro Loco Costa di Cusa, Rete Museale e Naturale Belicina, Accademia Selinuntina, Associazione Rotta dei Fenici, Club per l’Unesco di Castelvetrano-Selinunte, GAI – Gruppo Archeologico Selinunte e col patrocinio gratuito dei Comuni di Campobello di Mazara (TP) e Castelvetrano (TP) e del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa.

L’intero percorso è di circa 14 km con tratti di strada in terra battuta (si consigliano abbigliamento comodo e scarpe da trekking leggero o simili) e un tempo di percorrenza attorno alle 5 ore.

Raduno al Baglio Florio di Campobello di Mazara alle ore 7,30.
Partenza alle ore 8,00.

CLICCA QUI PER IL MODULO D’ISCRIZIONE

a Azienda Ferrante, su prenotazione, può fornire cestini per pranzo al sacco oppure servire pasti per chi vuole pranzare da loro, prenotarsi al tf. 3939063864). Ripartenza ore 9,30.

Alle ore 11, arrivo alla Necropoli selinuntina di Timpone Nero per una breve sosta con distribuzione d’acqua. Per chi preferisse terminare la passeggiata qui, vi è la possibilità del pullman gratuito per tornare al punto di partenza.

Ore 12,15, arrivo al Parco Archeologico di Selinunte e visita guidata alla Mostra “Malaphoros cent’anni dopo” allestita all’interno del Baglio Florio di Selinunte.

A conclusione dell’itinerario (intorno alle ore 13,00), vi è la possibilità di rientrare in pullman al punto di partenza.

Lo spirito della manifestazione è quello tipico del volontariato: valorizzare i beni comuni e sperimentare nuova socialità attraverso la solidarietà. Per questo la partecipazione al Viaggio delle Pietre Terza edizione è aperta a tutti e gratuita (compresi gli assaggi dei prodotti tipici e il rientro in pullman).

Iscrizioni entro e non oltre l’1 GIUGNO 2017.