Per i pediatri non c’è dubbio: la spiaggia di Tre Fontane si riconferma, anche per il 2020, a misura di bambino. Il riconoscimento della bandiera verde non è una novità per il litorale siciliano, che rientra pure nel 2020 negli elenchi delle 16 spiagge siciliane alle quali è stato riconosciuto il vessillo dei pediatri italiani, con a capo Italo Farnetani. In Calabria sono 18 le spiagge che hanno avuto assegnata la bandiera verde.

Tra le spiagge siciliane c’è quella di Tre Fontane, nel territorio di Campobello di Mazara, che ha tutti i requisiti/parametri imposti dall’Associazione Pediatri italiani: arenile lungo circa 6 km, acqua bassa e cristallina, con un fondale sabbioso e privo di potenziali pericoli per i più piccoli. Oltretutto, la presenza di stabilimenti balneari dislocati in quasi tutta la lunghezza della costa, rispondono alle esigenze dei bambini sia in termini di sicurezza (con la presenza di assistenti ai bagnanti), sia alle esigenze di carattere logistico utili a permettere un piacevole soggiorno anche alle famiglie. Una riconferma dunque che non è, per questo motivo, priva di rilevanza. Già negli anni addietro la bandiera verde è stata, infatti, assegnata alla spiaggia di Tre Fontane.