vela siciliaTutto è pronto per la “Trapani Cento Cup“, manifestazione di Grade 1 del circuito mondiale Match-Race.

Dal 3 al 7 ottobre vedrà sfidarsi nel mare trapanese alcuni tra i migliori specialisti mondiali di match race, in buona parte protagonisti a Valencia nella finale dell’America’s Cup a bordo di prestigiose imbarcazioni come Luna Rossa, +39 Challenge, Team New Zeland, Desafio Espagnol, Shosholoza, China Team e Mascalzone Latino.

La Cento Cup, promossa da sempre dal Circolo Vela Gargnano, giunge quest’anno alla sua XIX edizione. E’ a Trapani per la seconda volta avvalendosi del supporto della Provincia Regionale, del Comune e del Trapani Yacht Club, il tutto grazie al coordinamento della società Velavento, animata da Cesare Pasotti. La manifestazione si ripropone come evento di richiamo mondiale sia per il valore tecnico dei partecipanti che per le sue peculiarità spettacolari.
In parte, infatti, le regate (semifinali e finali) verranno disputate, oltre che su uno dei tratti di mare dove nell’autunno del 2005 si sono svolti gli Atti 8 e 9 della Louis Vuitton Cup, anche all’interno del porto di Trapani, in modo da essere seguite da vicino dagli appassionati che affolleranno le banchine. Nelle acque del bacino portuale prevista per la sera del 6 ottobre anche una regata di flotta notturna che si preannuncia altamente spettacolare tenuto conto dell’elevato valore tecnico dei protagonisti. Tra questi da citare, in particolare, i nomi dell’australiano James Spithill (timoniere di Luna Rossa a Valencia e oggi forse il più forte specialista mondiale di match race), del danese Jes Gram-Hansen (già timoniere di Mascalzone Latino), del sudafricano Ian Ainslie (stratega di Shosholoza), dell’italiano Paolo Cian (già timoniere di Mascalzone Latino nel 2002 e di Shosholoza quest’anno), l’inglese Ben Ainslie (già timoniere di New Zeland, al suo attivo due medaglie d’oro, una d’argento alle Olimpiadi, cinque titoli mondiali che avrè in equipaggio gli ex di +39 Iain Percy e il siciliano Ganga Bruni) ed il vincitore della scorsa edizione, il francese Damien Iehl, tattico di China Team in Coppa America,considerato l’uomo nuovo della scuola transalpina delle sfide a due.

La “Trapani Cento Cup”, al pari di altri grandi eventi velici è stata inserita dalla Provincia Regionale di Trapani nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro denomitato “Le Rotte dello Sviluppo”, accordo stipulato tra la stessa Provincia Regionale, l’Assessorato Regionale al Turismo ed il Ministero dello Sviluppo Economico che prevede l’organizzazione di eventi sportivi a supporto delle azioni di promozione del territorio trapanese verso i mercati internazionali del turismo nautico. Anche quest’anno ci sarà una “notte bianca”, tra il 6 ed il 7 ottobre. Nei giorni della “Cento Cup” si svolgeranno a Trapani anche le regate di finale del Siport Match-Race Junior Circuit, riservato a giovani velisti di età compresa tra i 12 e i 15 anni ed alla nuovissima classe Ufo Xs, le cui fasi preliminari si sono svolte a Riva del Garda, Ginevra (Svizzera), Balaton (Ungheria), Valencia (Spagna) e La Rochelle (Francia).

Ulteriori informazioni:

  • Il Programma
  • I Concorrenti
  • La Location