ASCOLTA L'ARTICOLO

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno tratto in arresto Francesco Calamia, 38 anni, in esecuzione di un’ ordinanza di sospensione della misura della detenzione domiciliare (cui lo stesso era sottoposto dal 28 febbraio) emessa dal Tribunale di Trapani. Il Calamia torna in carcere a Trapani perché ha violato gli arresti domiciliari lo scorso 6 marzo. Era andato via dalla casa a Castelvetrano dove stava scontando la custodia domiciliare e si è diretto a Palermo dove avrebbe voluto imbarcarsi per raggiungere altra destinazione. Sono stati gli stessi carabinieri a bloccarlo e a riportarlo in carcere a Trapani.

AUTORE.