I campobellesi erano sicuri che la loro “cursa” sarebbe ritornata e d’altronde non poteva che essere così. A Settembre era già tutto pronto, l’adrenalina aveva già raggiunto un buon livello sia negli equipaggi che si preparavano a debuttare per la prima volta, sia in quelli che, dopo anni, finalmente ritornavano a studiare quei settori e riprendevano i tanto amati strumenti, ormai da troppo tempo gelosamente conservati.

C’eravamo quasi, ma per problemi organizzativi non è stato possibile tagliare il nastro della XXXVI edizione della “XII ore notturna, targa Nino Buffa, trofeo Peppe Firreri”.

la cursa campobello

Ci sono state molte critiche, ma gli organizzatori con molta umiltà e dedizione, hanno ricominciato a lavorare per riportare a Campobello la cursa, la gara automobilistica di regolarità, nota in tutto il territorio siciliano e non solo, la gara che ha fatto nascere in moltissimi giovani campobellesi l’amore per la regolarità, giovani che si sono distinti, in questo settore, a livello nazionale, raggiungendo le vette delle classifiche.

Adesso è tutto pronto, questa volta la “signora della notte” sarà disputata e ha un compito: riportare i cuori e le teste dei campobellesi ai cronometri. La gara avrà inizio sabato 22novembre alle ore 20:00 a Campobello di Mazara, in piazza Garibaldi. Gli equipaggi si sfideranno a colpi di centesimi, affrontando le varie prove tra Campobello e le frazioni di Tre fontane e Torretta.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.notturna12ore.altervista.org

GIUSY BIVONA