ASCOLTA L'ARTICOLO

Dopo due anni drammatici per la nostra società, nei quali siamo stati messi a dura prova e si è persa di vista la bellezza della vita e delle relazioni umane a causa della pandemia e delle misure e rinunce che essa ha imposto, è giunto finalmente il momento di riscoprire l’importanza dello stare insieme. Il comitato 21/22 del Liceo Classico “Giovanni Pantaleo” lo farà portando in scena la 58°edizione della rivista nelle mattine del 15-16-17 Dicembre 2021 per i Licei della città e nelle serate del 16-17 Dicembre per il pubblico presso il teatro Selinus di Castelvetrano. Lo spettacolo, intitolato “Il libraio di Selinunte” è liberamente tratto dall’omonima fiaba di Roberto Vecchioni, in una chiave completamente nuova, o dovremmo dire “vecchia”, che farà riassaporare la creatività e la passione di autori “fatti in casa”. La rivista includerà, incastrate tra le scene, anche performance di danza sulle musiche di grandi cantautori italiani, alcuni storici e altri destinati a fare la storia di un’Italia che oggi più che mai ha bisogno di ricordare la propria identità.

AUTORE.