«Con l’intitolazione oggi di questa piazza a Melvin Jones, si scrive una delle pagine più belle e prestigiose della storia del Lions club di Castelvetrano-Selinunte». Con queste parole, ieri pomeriggio, il presidente del Lions di Castelvetrano, Tommaso La Croce, ha rivolto un sentito plauso al sindaco della città di Castelvetrano, Felice Errante, per l’intitolazione del piazzale di via Rosmini al fondatore del Lions Club International, Melvine Jones.

tommaso la croce

Alla cerimonia, oltre al sindaco, erano presenti anche diverse autorità civili e militari e il governatore del Distretto Lions 108YB Sicilia, ing. Salvatore Ingrassia che ha ricordato la figura di Melvin Jones, fondatore, il 7 giugno del 1917 a Chicago, del Lions Clubs International, l’organizzazione umanitaria di club più grande al mondo, l’unica con rappresentanza alle Nazioni Unite, con oltre 1,35 milioni di soci in oltre 45.000 club che operano in più di 209 nazioni animati dal solo e comune principio di migliorare le comunità e l’intera società umana.

Con l’adozione della piazzetta di via Rosmini, in cui è stato piantumato un albero di ulivo secolare donato dalla famiglia La Croce, il Lions di Castelvetrano si occuperà della ripulitura e della cura della stessa. «Oggi – ha ribadito Tommaso La Croce – per il nostro Club è un grande giorno e per me è un grande onore sottoscrivere questo momento quale massimo riconoscimento di stima e apprezzamento da parte delle autorità cittadine al nostro club ricco di storia, di tradizioni e di vivaci intelligenze che da oltre mezzo secolo svolge il proprio impegno in attività di rilevanza sociale con apprezzabili risultati. Questa piazza che il Comune ci ha concesso in adozione – ha detto inoltre – diventa dunque l’emblema della presenza fattiva e costante del Lions nella realtà sociale cittadina e in quella dell’intero territorio. Le renderemo onore, celebrando attraverso iniziative umanitarie la giornata cittadina dedicata a Melvin Jones in occasione dei futuri anniversari della sua nascita, di quelli della fondazione del Lions Clubs International e di quelli del nostro club. Ringrazio di cuore il nostro sindaco e l’Amministrazione comunale che con grande solerzia ed entusiasmo hanno accolto la nostra iniziativa rendendo possibile questo momento».

L’addetto Stampa
Antonella Bonsignore