Sono state immediatamente disposte le opportune verifiche nel territorio di Castelvetrano in seguito alla lieve scossa di terremoto registrata questa mattina.

Dopo la comunicazione dell’evento sismico, il Commissario Caccamo ha disposto gli opportuni sopralluoghi nel centro storico di Castelvetrano e presso gli istituti scolatici con particolare attenzione agli edifici più fatiscenti. Un attento monitoraggio del territorio sotto la supervisione della locale Polizia Municipale.

Al momento non è stata disposta la chiusura delle scuole come sarebbe invece avvenuto a Campobello di Mazara. Molte famiglie hanno comunque preferito lasciare a casa i propri figli.

E’ opportuno precisare che si tratta di un evento sismico di lieve entità, scorrendo infatti la lista dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, si possono notare ogni giorno decine di terremoti di magnitudo vicino al valore 3.0, in tutto il territorio nazionale.