ZANCANA Castelvetrano

Un giovanissimo talento di Castelvetrano sta per affacciarsi nel panorama nazionale del teatro equestre. Stiamo parlando di Domenico Bongiovanni, ha solo 16 anni e in pochissimo tempo è riuscito ad acquisire competenze equestri e artistiche di grande valore, seguito dal suo maestro e mentore Giuseppe Cimarosa.

Una passione grande quella di Domenico, non soltanto per i cavalli e l’equitazione ma soprattutto per il teatro equestre, trasmessagli dal suo istruttore Giuseppe che insieme alla compagnia del teatro equestre Cimarosa, rappresentano un unicum nel panorama italiano, dei veri e propri pionieri nel settore, con alle spalle numerosi spettacoli e creazione di grande successo.

Domenico è stato selezionato tra tantissimi giovani artisti italiani ed è entrato nella rosa dei dieci finalisti che si contenderanno il primo posto della finalissima di Talenti&Cavalli che si svolgerà il prossimo 29 ottobre a Fieracavalli Verona. Talenti&Cavalli e’ il primo talent show di teatro equestre nazionale arrivato alla sua sesta edizione.

Artisti, dilettanti, acrobati e chiunque voglia esprimere il proprio talento in sella al suo cavallo si esibiranno davanti un pubblico attento e numeroso per essere giudicati da una giuria tecnica di grandissimo livello, presieduta da Antonio Giarola, regista teatrale, drammaturgo, paroliere poeta, storico dell’arte circense, regista di spettacoli importantissimi in tutta italia, tra cui il carnevale di Venezia, con esperienze in America, Cina e Russia, attuale direttore artistico di Gardaland, ma soprattutto del Galà D’Oro di Fieracavalli .

E proprio nell’ edizione del Gala D’Oro 2017, dal titolo “Magnifiche” vedremo esibirsi ancora una volta il nostro Giuseppe Cimarosa con una performance poetica e coinvolgente, insieme ai suoi giovani allievi-artisti che al centro EQUUS studiano e si preparano per affrontare le loro avventure artistiche che li porta sempre più in alto. Proprio a Talenti&Cavalli il nostro Cimarosa ha trovato il suo trampolino di lancio, quando vinse la tappa nazionale dell’edizione 2012. Adesso questa grande opportunità’ si ripropone per un suo allievo e chissà’ se non possa diventare un altro motivo di orgoglio per Castelvetrano. Ma siamo sicuri che già lo sia!