poliziaContinua serrata l’attività di controllo del territorio di Castelvetrano disposta dal Questore di Trapani Dott. Carmine Esposito.

Nella notte tra domenica e lunedì scorsi è stato sventato l’ennesimo furto di carburante ai danni dei treni in sosta all’interno della Stazione di Castelvetrano. Durante l’attività di monitoraggio del sito, personale in servizio di controllo del territorio notava un’autovettura introdursi nell’area della Stazione.

Una volta seguita, gli Agenti vedevano il conducente scaricare sul posto diversi bidoni in plastica, con capienza fino a 50 litri e un tubo di gomma della lunghezza di circa un metro e mezzo. Gli operatori a questo punto intervenivano e bloccavano il malvivente, noto pregiudicato di Castelvetrano, accompagnandolo in Ufficio per gli adempimenti di rito.

Il soggetto, già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi numerosi precedenti penali, dovrà rispondere del delitto di tentato furto, aggravato dall’aver commesso il fatto su cose destinate ad un pubblico servizio. L’autovettura del soggetto, inoltre, risultava priva della copertura assicurativa obbligatoria e pertanto veniva sequestrata ai sensi dell’art. 193 C.d.S.

Sempre a seguito dell’attività di controllo del territorio e prevenzione dei reati, M.G., classe 1986, residente a Castelvetrano, la scorsa settimana è stato segnalato al Prefetto di Trapani ai sensi dell’art. 75 del Testo Unico sugli stupefacenti, quale assuntore, in quanto trovato in possesso di poco più di tre grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, sottoposta a sequestro.

Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castelvetrano
Il Dirigente – Dott. Giovanni Modica