I carabinieri li hanno sorpresi nella borgata marinara di Triscina, mentre rubavano in alcune villette. In manette sono finiti Stefano Passalacqua, di 31 anni, e Gaetano La Rosa, di 24 anni, entrambi residenti a Castelvetrano.

I due, secondo quanto accertato dai militari, avrebbero messo a segno una decina di colpi in altrettante abitazioni della zona. Nella bagagliaio della loro auto sono stati trovati e sequestrati piccoli elettrodomestici, alcuni carica batterie di cellulari ed altro materiale per un valore di circa 5.000 euro.

Tutto il materiale recuperato e’ stato immediatamente restituito ai legittimi proprietari, mentre i due sono stati giudicati per direttissima. Il gip ha convalidato gli arresti e disposto per Passalacqua la detenzione presso il carcere di Marsala, mentre per La Rosa la misura cautelare della presentazione alla polizia giudiziaria per tre giorni alla settimana. Gli investigatori non escludono il coinvolgimento dei due in altri furti avvenuti nei giorni scorsi fra Triscina e Selinunte. Indagini sono in corso