[TDM Castelvetrano] Avevamo inviato una nota in data 14 settembre riguardo il supporto psicologico ai familiari della Terapia Intensiva in particolare modo per i familiari che si trovano nel delicato momento in cui debbano decidere il consenso sulla donazione degli organi.
Il TDM a riguardo vuole chiarire, rettificando la precedente nota, che presso l’ospedale di Castelvetrano alla famiglia del donatore, non è mancato il supporto psicologico da parte dei psicologi della struttura ospedaliera. Il Dr. G. Silvano insieme alla Dr.ssa E. Gucciardi hanno assistito i familiari per tutto il percorso secondo il protocollo, accogliendoli nel proprio studio presso la U.O.C. di Psicologia.
E’ doveroso dunque da parte del TDM chiarire l’ errore ed anzi ringraziare i professionisti tutti che hanno eseguito il prelievo degli organi, il primo presso la nostra struttura ospedaliera, eseguito in maniera impeccabile con professionalità e competenza.
Naturalmente grande vicinanza ai familiari che hanno acconsentito al prelievo degli organi.
Il TDM pertanto si scusa con il  Dr. Silvano ed alla Dr.ssa Gucciadi per L’ errore e coglie L’ occasione per  complimentantarsi dell’ egregio lavoro condotto dai professionisti.
L’ Ospedale di Castelvetrano, si dimostra essere sempre, all’ altezza di ogni emergenza, di ogni procedura, di ogni bisogno dei propri pazienti.
Il nostro Ospedale è un bene comune prezioso.
Serena Navetta, TDM Castelvetrano