Successo di pubblico per l’edizione 2017 della “Notte dei Licei”, evento realizzato dall’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Cipolla-Pantaleo-Gentile” di Castelvetrano con l’obiettivo di supportare gli studenti nel difficile a decidere il percorso di formazione da intraprendere dopo le scuole medie.

Nel tardo pomeriggio dello scorso venerdì, nonostante le avverse condizioni meteo, i locali dei licei di Castelvetrano sono stati presi d’assalto da migliaia di famiglie provenienti da tutto il territorio del Belice.

Molto apprezzate le “performance artistiche” messe in scena dagli studenti del “Pantaleo” che oltre una conoscenza culturale nell’ambito umanistico e scientifico, offre agli alunni due opzioni per il potenziamento dell’area disciplinare diritto ed economia (opzione Cicerone) o dell’area artistico-ambientale (opzione Leonardo)

Presso il “Cipolla” sono stati allestiti angoli di musica e diversi laboratori in ambito scientifico dove gli alunni hanno proposto ai visitatori esperimenti di chimica, fisica e anche robotica sulla base delle competenze acquisite durante il corso di studi. I locali sono stati impreziositi da stampe artistiche di importanti dimensioni. Gli studenti che frequentano questo istituto, padroneggiano la storia del pensiero umano, comprendono le relazioni fra vita quotidiana e scienza, sono a conoscenza degli sviluppi della tecnologia in ambito scientifico, e conoscono i contenuti delle scienze fisiche e naturali.

Diverse attività anche da parte degli studenti del liceo “Gentile” che orienta lo studente con linguaggi propri delle scienze umane, nelle molteplici dimensioni attraverso le quali l’uomo si costituisce in quanto persona e come soggetto di reciprocità e di relazioni. Fiore all’occhiello del polo liceale sono gli indirizzi linguistici.

La manifestazione organizzata nei minimi dettagli è motivo di vanto oltre per gli studenti che hanno partecipato attivamente alla realizzazione, anche per il dirigente scolastico Tania Barresi e tutto il corpo docente e non docente.

Ecco alcune foto.