La diffusione della droga tra i giovani desta preoccupazioni sempre maggiori sia per la dimensione che il fenomeno sta assumendo, sia per le devastanti conseguenze fisiche che l’uso di queste sostanze comporta.

Per porre freno al predetto e sempre più dilagante fenomeno, militari della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, nella mattinata odierna, mediante l’ausilio dell’unità cinofila dell’Arma e di un cane antidroga, hanno fatto irruzione a sorpresa nelle classi del Liceo Scientifico “Cipolla” di Castelvetrano.

image

Grazie al fiuto del Cane “cheval” i militari operanti recuperavano un totale di 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e provvedevano a deferire alla competete autorità prefettizia n. 5 studenti che, a seguito di accurata ispezione sono stati trovati in possesso, all’interno principalmente dei loro zainetti, della predetta sostanza stupefacente.

Sempre nell’ambito dei controlli scolastici si è provveduto altresì a deferire n. 4 genitori per l’inosservanza dell’obbligo di istruzione elementare dei propri figli, dove
chiunque, rivestito di autorità o incaricato della vigilanza  sopra un minore, omette, senza giusto motivo, d’impartirgli o di fargli impartire l’istruzione elementare è sanzionabile.

image

Comunicato Stampa
Comando Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani