E’ stato dimesso venerdì mattina dall’Ospedale di Castelvetrano, Gioacchino Montoleone, il giovane 19enne di Castelvetrano che nella notte di giovedì è stato raggiunto da un fendente all’addome destro mentre stava passando una serata tra amici a Tre Fontane.

Quella che doveva essere una serata di spensieratezza nel giro di pochi minuti si è trasformata in incubo per il ragazzo che si trovava presso una struttura balneare della borgata. “La ferita fa male ma l’importante è che adesso sto meglio – ci confida – Desidero ringraziare tutte le persone che mi hanno prestato soccorso“. Fortunatamente per lui solo alcuni punti di sutura ed una notte passata sotto osservazione. Sul fatto indagano i carabinieri della stazione di Campobello di Mazara.

Già nel 2011 un fatto analogo avvenne nella borgata, anche in quella occasione un giovane di Castelvetrano che all’epoca dei fatti aveva 19 anni, venne raggiunto da una coltellata a seguito di una lite per futili motivi.