I problemi del porticciolo di Marinella di Selinunte sono arrivati nella redazione di Mediaset. Questa mattina  la nota inviata di Striscia la Notizia, Stefania Petyx si è infatti recata presso la borgata per incontrare i pescatori.

Dopo essersi occupata, nel mese di ottobre, di alcuni casi di spreco d’acqua in tutto il territorio di Castelvetrano, la giornalista palermitana accompagnata dall’inseparabile bassotto, questa volta si è occupata della critica situazione in cui versa il porticciolo.

La troupe ha fatto prima sosta a Castelvetrano per il progetto “selfie contro la mafia” e poi si è spostata nella borgata per ascoltare i pescatori e documentare lo stato del deposito di barche.

Come abbiamo più volte documentato su questo blog, i primi di gennaio le forti mareggiate di scirocco hanno portato sabbia e posidonia nello specchio acqueo interno al porto dal quale non è più possibile uscire le imbarcazioni.

A Marinella di Selinunte, sono circa 40 le famiglie che vivono con i proventi delle attività di pesca della borgata. Quaranta famiglie che da mesi sollecitano interventi per garantire le condizioni minime necessarie per lavorare.

Nelle ultime settimane ci sono stati alcuni sopralluoghi della Capitaneria di Porto e del Genio Civile di Trapani ma i problemi del porto a Marinella di Selinunte hanno origini molto molto lontane.