Con 157 voti favorevoli, il Senato ha approvato la proroga dello stato di emergenza da coronavirus sino al 15 di ottobre. Come riportato su Adnkronos, infatti, «i senatori hanno approvato inoltre con 281 sì, nessun contrario e 3 astenuti una parte della mozione del centrodestra sulla proroga, messa in votazione separatamente, in cui si prevede un coinvolgimento delle regioni interessate o del presidente della Conferenza Stato-Regioni. Il Consiglio dei ministri è quindi convocato domani alle 20 per il via libera alla proroga. Prima del voto, il premier Giuseppe Conte era intervenuto in Aula per comunicazioni su ulteriori iniziative relative all’emergenza Covid».

Il Presidente Conte ha affermato: «doveroso condividere con il Parlamento questa decisione, nel cdm abbiamo esaminato il tema della proroga dello stato di emergenza, valutando le relative implicazioni».  Secondo Conte, questa proroga dello stato di emergenza è “inevitabile”.