Presentato questo mattina il Calendario delle attività estive del Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria che quest’anno, ancora più che nel passato, prevede iniziative diffuse che si svolgeranno nei diversi siti che comprendono, oltre all’area monumentale di Selinunte, anche nell’area monumentale delle Cave di Cusa, il Museo del Satiro di Mazara del Vallo, il Castello Grifeo di Partanna, le aree archeologiche di Pantelleria.

Il programma delle attività è stato realizzato grazie anche alla collaborazione attivata con i sindaci dei territori del Parco, in particolare il sindaco di Campobello di Mazara che ha valorizzato le Cave di Cusa con un ricco cartellone di iniziative di musica e teatro, e il sindaco di Castelvetrano.

“Una collaborazione – precisa il direttore del parco di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria, Bernardo Agrò – che si è rafforzata durante il periodo del lockdown dal momento che è emerso ancora più chiaramente che nel passato il valore che i beni culturali hanno nella valorizzazione dei territori anche come motrici di sviluppo economico. I luoghi della bellezza che Selinunte e tutto il Parco offre sono oggi entrati a far parte del vissuto quotidiano delle amministrazioni locali che considerano il patrimonio culturale come un alleato nella valorizzazione di tutto il territorio. Una sinergia che consente di andare “Oltre il recinto”, come abbiamo deciso di chiamare il progetto in cui il parco travalica e demolisce metaforicamente i muri, attivando una capillare valorizzazione dei Beni Culturali che va oltre la sfera archeologica, mirando a quella puntuale valorizzazione anche di altri elementi che caratterizzano i nostri luoghi densi di grandi valori artistici medievali e moderni”.

“Un programma – evidenzia l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, Alberto Samonà – nato dalla collaborazione con il territorio che mira a valorizzare gli aspetti identitari presenti nel parco e creare nuove suggestioni e contaminazioni tra heritage e contemporaneità. Le iniziative programmate con i comuni di Castelvetrano e Campobello di Mazara, ma anche le produzioni frutto dell’accordo con la Fondazione Orestiadi di Gibellina, Paningenesi e i Cantieri aperti, sono tutte espressione della volontà del Parco di essere parte viva e attiva nella vita di un territorio che ancora oggi ci affascina per la commistione tra antico e moderno, per la splendida emozione di un tramonto sul Mediterraneo, per i colori, per quell’incrocio tra antico e moderno che inquadra, ad esempio, la classicità dei templi attraverso la lente ipermoderna del Tridente. Questo e ancora tanto altro offre il parco di Selinunte che con le sue contaminazioni ci promette emozioni”.

Nell’ambito del progetto sono stati realizzati nuovi spazi da dedicare all’arte come gli “Spazi culturali di Triscina”, luogo per residenze d’artista e grandi mostre realizzato grazie all’accordo sottoscritto con il Mac- Museo di Gibellina delle arti contemporanee e la Fondazione Orestiadi. Iniziative rese possibili grazie all’attività di sponsorizzazione resa possibile dai gruppi imprenditoriali che hanno partecipato al progetto.

Altra attività di valorizzazione del Parco si manifesta attraverso la divulgazione degli aspetti scientifici della ricerca archeologica espressa “Cantieri della conoscenza”, cantieri aperti dove la storia dei luoghi monumentali di Selinunte diventa archeologia partecipata del visitatore, non più passivo fruitore, ma parte attiva nell’apprezzamento e nella divulgazione della bellezza di tali luoghi.

Per una maggiore conciliazione di mare e archeologia, il Parco si aprirà inoltre alle visite serali con programmazione di itinerari di visita dal giovedì alla domenica.

Filo rosso saranno “I Serali” che alla luce del tramonto offriranno uno spettacolo (paesaggistico) nello spettacolo e si articoleranno con una programmazione prevista per tutto il mese di agosto in cui il serale sarà accompagnato da un evento culturale (concerto- esperienza con autori- presentazione di libri-laboratori musicali e artistici-esperienze sensoriali e gastronomiche). Il paesaggio, dunque, diviene parte stessa e parte fondamentale dell’esperienza di visita proposta dal Parco anche grazie all’utilizzo di un progetto luce specifico, che consente un apprezzamento diverso del contenuto monumentale durante il giorno fino alla sera.

In quest’ottica si pone la prossima apertura del nuovo ingresso inedito dell’Area monumentale del “Tridente”, dove la vista delle architetture templari, grazie all’apporto della prospettiva, fornisce al visitatore un approccio totalmente nuovo all’area monumentale.

CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ

Organizzazione diretta del Parco

GRANDI EVENTI

– APERTURA E INAUGURAZIONE DEL “TRIDENTE” INGRESSO

INEDITO NELL’AREA MONUMENTALE,

– Restauro filologico della Museografia di Franco Minissi e Pietro Porcinai.

macchina scenica che inquadra attraverso tre gallerie il tempio C, il tempio E, il tempio

F, progetto di Franco Minissi e Pietro Porcinai.

– “I CANTIERI DEL GUSTO”:

MIETITURA DEI GRANI ANTICHI

Attività di raccolta, produzione e divulgazione delle attività delle colture antiche.

– PANINGENESI SELINUNTE Il progetto nato dall’idea di MLC Comunicazione è stato realizzato nella sua prima versione nel 2018, grazie alla collaborazione tra il Parco, il Museo Riso, , ed il Mana Contemporary con sedi a Jersey City, Miami e Chicago. La manifestazione, nata nel 2019 come scambio di residenze fra Italia e USA, consente la promozione del lavoro di artisti siciliani negli Stati Uniti. Il nuovo progetto, dal forte valore simbolico, verrà proposto quest’anno secondo la nuova visione di questa direzione ACON nuove contaminazioni e dialoghi fra Heritage e Contemporaneo.

– 10 agosto- SELINUNTE – MUSEO DEL SATIRO “Al passo coi Templi: il risveglio degli Dei”.

Un viaggio onirico nel mondo del Mito classico greco; una performance itinerante che racconta di un tempo fantastico mai esistito, eppure narrato 2600 anni fa e sopravvissuto fino ad oggi. Da un lato il potere suggestivo del luogo che ci racconta una storia passata, dall’altro uno spettacolo perfettamente inserito nel contesto specifico, ispirato da esso, che ci fa rivivere quella storia con il potere delle arti sceniche. Sentirsi parte integrante del patrimonio, conoscerlo rendendo parte attiva del percorso il visitatore stesso.

Progetto itinerante fra le architetture e le “ruine” con riflessi lunari e mite integrazione di illuminotecnica.

A mezzanotte la performance si trasferirà dagli spazi monumentali alla dorata battigia del Parco di Selinunte.

17-21 agosto- “Mediterraneo Jazz” – area monumentale di Selinunte – Museo del Satiro

Rassegna internazionale di musica all’interno della quale s’incrociano diversi linguaggi e culture musicali: dal blues afro-americano alle componenti swing di matrice europea spaziando tra scrittura musicale e pratiche improvvisative, tra jazz e musica colta.

Il livello internazionale, il coinvolgimento di artisti e musicisti esteri e nazionali, la valorizzazione dei giovani talenti siciliani costituiscono i principi chiave della manifestazione. Il programma della rassegna, già ideato dal fondatore di Curva Minore, il compianto Lelio Giannetto, è stato rivisitato dopo la sua scomparsa.

Calendario:

Martedì 17 agosto

Orario da definire

Preparazione spazi, sopralluogo con gli artisti, workshop per contrabbassi

Mercoledì 18 agosto

ore 21,00 Fabrizio Puglis – Solo for piano and toys

ore 21.30 Carl Ludwig Hubsch – solo tuba

ore 22,00 Explosion quintet Gramss, Calcagnile, Puglisi, Wierbos, Mitelli )

Giovedì 19 agosto

ore 21,00 Alti & Bassi- Duo + duo Sicilia/Germania (Gramss, Guarrella, Gottshhalk ,Librio)

ore 21,30 3EMME band (Miranda, Merlino, Mitelli )

ore 22,00 SICILIAN IMPROVISERS ORCHESTRA & Calcagnile, Mitellli, Wierbos, Gramss,Gottshalk

Venerdì 20 agosto

ore 21,00 J. Marc Montera (solo chitarra)

ore21,30 RadiceTersa (Sabella, Miranda, Montera , Merlino)

ore 22, 15 Special duo ( Gramss, Hubsch)

Sabato 21 agosto

ore 19,00 I suoni del tramonto – Perfomance sensoriale

ore 21,00 Sebastian Gramss solo bass

ore 21,30 Bass quartet (Gramss, Bonarius, Guarrella, Sciarratta)

ore 22,00 Bassmassesizilien progetto speciale e gran finale

Mercoledì 25 Agosto

“Arte e Benessere: natura creatività e salute”.

Associazione Sicula Butoh

Concerto ore 22.00

Giovedì 26 Agosto

“Arte e Benessere: natura creatività e salute”.

Associazione Sicula Butoh

Performance ore 22.00

Venerdì 27 Agosto

“Arte e Benessere: natura creatività e salute”.

Associazione Sicula Butoh

Concerto ore 22.00

26 settembre -– Cave di Cusa.

EVENTO “CIRNECO DELL’ETNA”

Iconografia antica rilevata nel fregio decorativo del “Tempio E” di Selinunte.

29 settembre

GIRO DI SICILIA

30 ottobre Selinunte

“SICILY INTERNATIONAL TRIATHLON” manifestazione sportiva

ORGANIZZAZIONE CONCERTATA E CONDIVISA

con il COMUNE CASTELVETRANO

Venerdì 30 Luglio – Spazi culturali di Triscina

Biancamaria Targa e Nicola Breda – Associazione “I Musici della Concordia” Giovanissimi in concerto – Concerto per archi. Presso Spazi Culturali di Triscina Ingresso Necropoli

Martedì 3 Agosto – Spazi ingressi parco Selinunte – Pensiero Contemporaneo

Presentazione del libro di Enzo Napoli “Poliorama Selinuntino” Presso Pensiero Contemporaneo

Domenica 8 Agosto – Selinunte

ore 22.00

“Non ti Fermare” Concerto di Beneficenza a favore dell’associazione Nazionale “Libellula Libera” Liberi dalla sindrome fibromialgica a cura dell’associazione “Musicart Culture”

Lunedì 16 Agosto – Spazi culturali di Triscina Ingresso Necropoli

Commedia musicale in 2 Atti “La vera storia della guerra di Troia” di Elio Indelicato –

Giovedì 19 Agosto – Spazi ingressi parco Selinunte – Pensiero Contemporaneo

Premio “Pino Veneziano”

Venerdì 20 Agosto – Selinunte Tempio F

Premio “Pino Veneziano” – Interviene il Prof. Vito Mancuso

Sabato 21 Agosto – Spazi culturali di Triscina – Ingresso Necropoli

Tommaso Parrinello e Lia Rocco – Spettacolo Inedito dello Sbarco sulla luna

Domenica 22 Agosto – Selinunte Tempio F

Premio “Pino Veneziano”

Martedì 24 Agosto Selinunte Tempio F

Presentazione del libro “Amuri” di Catena Fiorello

Mercoledì 25 Agosto – Spazi ingressi parco Selinunte – Pensiero Contemporaneo

Presentazione del libro “Dalle parti di Leonardo Sciascia” di Pietro Tulumello e Lillo Garlisi. – Intervista Impossibile

Venerdì 3 Settembre – Castelvetrano: Collegiata SS Pietro e Paolo

ore 17.00 Presentazione del libro “L’archivio Pignatelli Aragona Cortés” di Mirko Tamburello

Domenica 5 Settembre – Spazi culturali di Triscina – Ingresso Necropoli

Estemporanea di pittura – Premio Lia Calamia

– Leo De Santi Bassista in concerto Presso Parco Archeologico di Selinunte – Tempio F

Sabato 11 Settembre – SELINUNTE parco Archeologico

“Woman Orchestra” in Concerto tributo ad Ennio Morricone

ORGANIZZAZIONE CONCERTATA E CONDIVISA

COMUNE CAMPOBELLO di MAZARA

Mercoledì 4 Agosto – Giovedì 5 Agosto (CAVE di CUSA) (Campobello di Mazara) Antonello Venditti in Concerto (Cave di Cusa)

Lunedì 23 Agosto (CAVE di CUSA) (Campobello di Mazara)

Gianna Nannini in Concerto

Sabato 28 Agosto (CAVE di CUSA) (Campobello di Mazara)

Gigi D’Alessio in Concerto (Cave di Cusa)

Ago_Settembre (CAVE di CUSA) (Campobello di Mazara)

SICILIA PARRA

Rassegna di artisti – Musica e teatro

31 Agosto- concerto Mario Carpi

2 Settembre CAVE DI CUSA Concerto “ Ciak ….si suona” Colonne sonore dei film girati in Sicilia.

3 Settembre – CAVE DI CUSA andrà in scena “ Donne di mafia”.

5 Settembre – CAVE DI CUSA Cabaret “ Fiato di Madre” con sergio Vespertino

11 Settembre – CAVE DI CUSA “Sogno di una notte a Bicocca” di e con Francesca Ferro.