I ministri della Difesa e dell’Interno Roberta Pinotti e Marco Minniti hanno preso parte ieri mattina nella base di Sigonella dell’Aronautica Militare, a Lentini, alla cerimonia di istituzione dello Squadrone Carabinieri eliportato ‘Cacciatori Sicilia’, che “batterà le zone più impervie dell’Isola in cerca dei grandi latitanti di cosa nostra e per la prevenzione e repressione dei reati in aree rurali”.

Lo scopo del reparto, che avrà sede nella base, é quello di ”concorrere con i Carabinieri dell’organizzazione territoriale della Sicilia alle attività sul terreno, forti dell’esperienza maturata in Sardegna e Calabria, dove i reparti dei cacciatori perlustrano la Barbagia e l’Aspromonte”.

“L’unico modo per contrastare terrorismo e criminalità organizzata, due nemici mortali della nostra democrazia, è tenere insieme capacità di prevenzione, di intelligence e di investigazione e controllo del territorio“, ha detto il ministro dell’Interno, Marco Minniti, parlando alla cerimonia di istituzione dello Squadrone Carabinieri Eliportato ‘Cacciatori Sicilia’.

“Il controllo del territorio – ha proseguito – é una questione cruciale per tutte le sfide della sicurezza che noi abbiamo di fronte. Cruciale nella sfida contro un terrorismo a prevedibilità zero, dove dal momento del concepimento dell’azione terroristica fino alla sua concreta realizzazione passano a volte pochissimi minuti; ma anche sul terreno del contrasto alla criminalità organizzata”.

 

fonte. ANSA