Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), facendo seguito al protocollo d’intesa sottoscritto in data 28/11/2016, con il sostegno del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e di diverse Regioni ed Enti Locali, hanno promosso ed attuato anche quest’anno il progetto “Sport di Classe”.

L’edizione 2017/2018 del progetto è stata rivolta a tutte le classi quarte e quinte delle scuole primarie d’Italia, prevedendo un incremento delle ore realizzate dal Tutor per ogni classe.

L’ I.C.Capuana-Pardo, giunto al suo 5° anno nella partecipazione a Sport di Classe e al 10° da quando il progetto prendeva il nome di Gioco-Sport, ha visto anche quest’anno la collaborazione dell’esperta esterna, Prof.ssa Francesca Velardo, validissima istruttrice che ha seguito le classi 4^ e 5^ nella preparazione. Il primo giorno dedicato alle gare finali è stato il 23 maggio 2018 con i bambini protagonisti dei tornei di palla rilanciata. Ha aperto la mattinata sportiva, il saluto della Dirigente, Prof.ssa Anna Vania Stallone, che ha sottolineato come non a caso sia stata scelta la giornata della legalità e della lotta alle mafie, giornata simbolo per sottolineare come un’azione di coinvolgimento ludico e sportivo sia, per i piccoli allievi, motivo di rispetto delle regole, di fair play, di inclusione, perché passi sempre il messaggio che la legalità si mette in pratica nel nostro vivere quotidiano e che lo sport educa alla lealtà, all’onestà e al rispetto.

Il progetto si è concluso il 1 giugno 2018, vigilia della festa della Repubblica, con la seconda giornata dedicata alle gare sportivee alle gare di gioco-sport organizzate dalla Referente d’Istituto del Centro Sportivo Scolastico, insegnante Rosaria Muratore e rivolte agli alunni della scuola primaria delle classi seconde e terze, preparati dalle insegnanti di classe. Per mezzo dei giochi sportivi e delle gare anche quest’anno si è voluto favorire l’apprendimento delle buone pratiche nel rispetto delle regole e della sana competizione finalizzata al puro divertimento e alla crescita psico-fisica del cittadino di domani.
All’anno prossimo con lo stesso grande entusiasmo.

Anna Maria Di Giuseppe AS IC Capuana Pardo