Essepiauto

Fervono i preparativi a Gibellina per quelli che si annunciano essere due grandi eventi ti cultura e teatro realizzati sul Grande Cretto di Alberto Burri i prossimi giovedì 25 e venerdì 26 luglio.

Due opere teatrali che saranno ascoltati in cuffia e vedranno in scena Galatea Ranzi con “Antigone Possibile” e Alessandro Preziosi con Massimo Recalcati con l’opera “La notte di Gibellina”.
Nelle ultime ore l’attore Alessandro preziosi ha reso noto che omaggerà il Grande Cretto, con un ulteriore intervento teatrale, recitando anche alcuni frammenti di Moby Dick, uno dei più importanti capolavori della letteratura americana e mondiale.

Dunque a Gibellina ritorna il teatro sul Grande Cretto e proprio Massimo Recalcati, il più noto psicanalista italiano e intellettuale impegnato in alcune trasmissioni televisive della Rai, a proposito di questo suo lavoro teatrale dichiara:

Da ragazzo nutrivo una vera passione per il teatro. Ci andavo almeno due volte alla settimana. A 19 anni ho scritto il mio primo e unico testo titolato “Il Baltico nell’occhio del sorvegliante”. Il 26 luglio, quaranta anni dopo, sono ritornato alla mia prima passione e ho scritto un testo teatrale che verrà messo in scena sul Grande Cretto di Gibellina di Alberto Burri: La notte di Gibellina. Interprete Alessandro Preziosi. Per me un onore profondo. 

L’evento è organizzato dal Comune di Gibellina, con la Fondazione Orestiadi.
Per informazioni telefonare al 342 61 14 182
I biglietti sono disponibili su LIVETICKET www.liveticket.it
O presso l’Ufficio Cultura del Comune di Gibellina