Voglimi SELINUNTE

Movimenti delicati, dolcemente circolari e rilassanti, fra risolini ed occhioni che illuminano la vita. Sono i massaggi che si praticano nel reparto U.O Pediatria ai neonati da 0 a 6 mesi. Un progetto di prevenzione primaria dal nome “CONTATTI EVOLUTI” avente come Focus di intervento il MASSAGGIO NEONATALE come mediatore di comunicazione tra la mamma ed il proprio bambino.

Il massaggio si basa su protocolli dell’A.I.M.I (Associazione Italiana Massaggio Infatile), Il massaggio ha effetti positivi sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino. Il massaggio è un mezzo per comunicare, e stimolare la crescita e la salute del bambino oltre a rafforzare la relazione genitore-figlio. Questo progetto, si inserisce nell’ambito del progetto ” TARTARUGA” dell’ IDO, Istituto di Ortofonologia di Roma, che comprende un approccio evolutivo integrato, rivolto ai bambini del Disturbo dello Spettro Autistico, il quale prevede un approccio centrato sul corpo, con genitori in veste di care-giver.


Il progetto ” CONTATTI EVOLUTIVI” è attivo presso il reparto di Pediatria dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano dalla fine di gennaio e rimarrà disponibile per le neo-mamme che ne faranno richiesta, fino al mese di giugno.

Il Progetto “CONTATTI EVOLUTIVI” vede un’ organizzazione professionale di alto profilo.
Direzione scientifica della Dr.ssa Vittoria Pugliese , neuropsicomotricista dell’ età evolutiva dell’ UONPI di Alcamo ed esperta qualificata in Massaggio Neonatale, coadiuvata dalla Dr.ssa Barbara Sinacori, neuropsicomotricista dell’ età evolutiva. La Coordinatrice di Reparto Dr.ssa Anna Bono, la Responsabile organizzativa, la Caposala Inf. Prof. Vittoria Tilotta, il Dr. Paolo Pace, Resp. della UO di Neuropsichiatria di Castelvetrano.
Il corso è gratuito, destinatari del Progetto “CONTATTI EVOLUTIVI” sono i bambini da 0 a 6 mesi, per usufruire del servizio, le neomamme possono richiedere l’ iscrizione presso Il Reparto di Pediatia dell’ospedale castelvetranese.
Imparate a messaggiare il vostro bambino, è un’ esperienza meravigliosa!