Essepiauto

Nella serata di venerdì 23 agosto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano con il supporto di quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” di Sigonella, nella frazione balneare di “Triscina di Selinunte”, traevano in arresto 4 soggetti originari del Gambia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio di perlustrazione mirato al contrasto dello spaccio di droghe i militari operanti notavano lo scambio di materiale con soldi da parte di  J. N., Classe 93 soggetto noto ai Carabinieri per i suoi precedenti di Polizia e un giovane castelvetranese. Intervenuti prontamente si verificava che la sostanza ceduta era Hashish per il peso di 0.4 gr. e da una successiva perquisizione personale e domiciliare il giovane risultava possessore di ulteriore 24 gr. di sostanza stupefacente del medesimo tipo già suddiviso in dosi, per ciò veniva tratto in arresto.

Nel corso della medesima attività, per lo stesso reato venivano altresì tratti in arresto J. O., classe 1993, N. M. L., classe 1998, J. I., classe 1996, in quanto, notati nella spiaggia della suddetta frazione da più giorni – avevano allestito una capanna artigianale – e sottoposti a perquisizione personale, venivano trovati in possesso di g.15 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, di un coltello da cucina di cm.20 e della somma contante di €455,00, ritenuta provento dell’illecita attività. Quanto illecitamente rinvenuto veniva sottoposto a sequestro.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito e su disposizione della competente A.G. venivano rimessi in libertà in attesa di decreto di fissazione udienza di convalida tranne il primo degli arrestati ristretto ai domiciliari in attesa di direttissima.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA