POLIZIA di STATO – COMUNICATO STAMPA – Nella giornata di ieri 27 luglio 2018, personale del Commissariato di P.S. di Castelvetrano, nell’ambito di specifiche attività finalizzate a reprimere il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, procedeva in Castelvetrano a straordinari controlli, anche con l’impiego di unità cinofile della Polizia di Stato.

L’importante attività svolta in questi giorni dal personale del Commissariato di Castelvetrano, si inserisce nell’ambito delle diuturne misure di contrasto messe in campo dal Questore di Trapani, volte a contrastare con determinazione il fenomeno della diffusione delle droghe.

Detta attività ha portato all’arresto di BASS Yankuba, di anni 20, di nazionalità gambiana, perché trovato in possesso di sostanza stupefacente, divisa in dosi, pronta per lo spaccio.

L’arresto è stato oggi convalidato dal giudice del Tribunale di Marsala, il quale ha anche disposto nei confronti dell’arrestato la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Castelvetrano.

La possibile attività di spaccio era stata segnalata da un cittadino tramite il nuovo applicativo YOU POL della Polizia di Stato, che permette l’interazione tra la cittadinanza e la Polizia di Stato, mediante segnalazioni da parte di utenti della rete, con possibilità di anonimato. (clicca qui per sapere di più su questa app)

Nello specifico, era stata segnalata la possibile attività di spaccio nei pressi di un istituto superiore di Castelvetrano.

Sempre nel corso dell’operazione predetta, sono stati segnalati alla Prefettura di Trapani, perché trovati in possesso di sostanza stupefacente per uso personale, cinque soggetti, di cui due extracomunitari: A.P. di anni 33, S.P. di 45, G.F. di 44 e gli extracomunitari J.B. di 20 anni e O.J. di 23