Nella notte di sabato 02 dicembre, i Carabinieri di Gibellina, il personale dello SPRESAL dell’ASP e della SIAE, hanno effettuato un controllo presso il locale “Blu Kaos” di Gibellina.

A seguito del controllo è stata accertata la presenza all’interno del locale di un numero di persona superiore a quello imposto. In ragione di ciò il Questore di Trapani ha disposto un mese di sospensione della licenza di Pubblica Sicurezza rilasciata per lo svolgimento delle attività nel suddetto esercizio.

I gestori del locale, inaugurato lo scorso 25 novembre, ci tengono comunque a chiarire che l’evento sospensivo è legato esclusivamente alle serate danzanti, visto che nulla vieterebbe al momento che tale locale sia aperto al pubblico come pub.

La sospensione si riferisce ad una circostanza che ha visto un’eccessiva presenza di visitatori che va oltre la capienza stessa del locale in questione.

I giovani gestori fanno sapere che già prima dell’intervento delle forze dell’ordine, erano a lavoro per rendere il locale idoneo a quanto richiesto. Nonostante quindi la possibile opportunità di aprire come  locale pub, i gestori preferiscono rimanere chiusi il tempo necessario per l’adeguamento.

Doveroso chiarire inoltre che non è stata contestata nessuna mancata agibilità, visto che questa era presente sin dalla prima serata di apertura.