Pubblichiamo di seguito la nota inviata da Enrico Rizzi, presidente nazionale NOITA.

Con la presente, desidero esprimere la mia massima vicinanza e solidarietà alla vigilessa che è stata pesantemente offesa e presa a sputi da un uomo che nei giorni scorsi a Castelvetrano, solo per aver correttamente adempiuto al suo lavoro.

Una reazione indegna e deplorevole nei confronti della donna in divisa, “colpevole” secondo l’uomo di averlo multato per aver parcheggiato in uno stallo riservato alle auto della polizia municipale.

Il mio augurio è che questo soggetto venga assicurato nel più breve tempo possibile alla giustizia. Alla vigilessa invece, il mio cordiale invito a continuare sempre il suo lavoro con la massima dedizione ed il massimo impegno, nell’interesse di tutti i cittadini perbene.

Enrico Rizzi