Il Circolo Lega Castelvetrano Selinunte e Lega Giovani Castelvetrano esprimono vicinanza e solidarietà all’Ispettore di PM e alla collega vittime di un’aggressione fisica avvenuta pochi giorni or sono nei pressi si un noto supermercato nella zona commerciale di Castelvetrano. Inutile dire che poteva succedere una tragedia, e il ricordo di Trieste è ancora scolpito nella mente di tutti gli Italiani.

Il 20 enne in questione, è recidivo, in quanto 2 mesi fa, aveva aggredito un sottufficiale dei Carabinieri in pensione in macchina, con la famiglia, pronta per trascorrere una giornata d’agosto al mare e invece si è ritrovata al pronto soccorso di Castelvetrano. In quell’occasione, ritenuto soggetto pericoloso, al nigeriano venne applicata la misura dell’obbligo di firma, libero però di girare per le strade della Città. ORA BASTA! Bene, che il GIP questa volta abbia convalidato l’arresto e la permanenza nel Carcere di Trapani. La Lega e Lega Giovani sono sempre a difesa delle forze dell’ordine che lavorano ogni giorno per la nostra sicurezza, e che mettono a rischio la loro vita nell’espletamento del proprio lavoro. Proteggiamo chi ci deve proteggere!

Firma Congiunta:
Il Commissario Lega Salvini Premier Castelvetrano Selinunte
Eduardo Della Chiana
Il Coordinatore Lega Giovani Castelvetrano
Gianluca Margiotta